Filed under Città italiane, Dritte per una serata, Hotel / Dove dormire, Ristoranti

 

Perugia è un città d’arte e cultura, oltre che vivace centro universitario, soprattutto per gli stranieri, visto che è qui la sede della maggiore università per stranieri d’ Italia.
Se in una città di 170 mila abitanti, vi ono 30 mila studenti, è evidente che i servizi si devono adeguare alla domanda e gli studenti, si sa, sono sempre squattrinati. Per questa principale ragione, ma anche perché è una città non eccessivamente inflazionata, Perugia offre al visitatore occasionale la possibilità di godere di un soggiorno piacevole anche con una modica spesa.

Una notte in un Hotel 4 stelle, per esempio, può costare anche 32 euro a persona in camera matrimoniale e volendo esagerare anche una notte a 5 stelle, al Brufani Palace Hotel non supera i 60 euro.  Queste tariffe offrono una misura sui costi generalmente accessibili, ma le tariffe partono da 15 euro se si dorme in ostello. La Casa Sul Lago si trova a Maglione, a 23 km da Perugia, ma è la posizione sulle rive del Lago Trasimeno, nel cuore di un antico borgo di pescatori, a fare del posto un ottima selezione per qualitàe  prezzo.
Al Villa Giardino si dorme con 18 Euro colazione inclusa.

Per mangiare la scelta è ampia. Il profumo di pizze e focacce sfornate calde invade i vicoli del centro storico, dove ci sono diverse panetterie. Si può comprare anche solo un po’ di pane per farcirlo con salumi e formaggi locali. Caciotta o ravaggiolo, capocollo o coglioni di mulo, corallina o prosciutto di norcia.
Difficile chiamare fast food un panino con questi ingredienti, ma se si vuole spendere qualche euro in più e godersi una cena tranquilla, si può provare la faraona alla leccarda al Ristorante Il Settimo Sigillo o Dal Mi Cocco, dove il menù del giorno costa 13 euro.
Nella città del cioccolato non si può non conlcudere un pasto con un dolce, di cioccolato o meno, perché tra pinoccate, Torcolo di San Costanzo, panpepato, fave dei morti e mostaccioli c’è l’imbarazzo della scelta.

La notte degli studenti è al Il Domus Delirii, ma anche un buon bicchiere di vino  umbro sorseggiato all’aperto vicino a Piazza IV Novembre  può rendere piacevole una sera d’estate, senza spendere una fortuna per un cocktail annacquato.

Dario Sorgato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

IL MIO PIANO DI VIAGGIO

0

localitá aggiunta a

organizza il tuo viaggio

Switch to our mobile site