Filed under Città del mondo, Parchi e natura, Passeggiate

Spesso quando si deve decidere dove andare in viaggio o in vacanza, i fattori che orientano la decisione sono soprattutto legati alla destinazione, ovvero a quello che caratterizza un luogo, sia esso una città, una regione, una Nazione. Brasile per le spiagge,  il mare, le città, la gente. Messico per gli altopiani e i siti archeologici. Africa per la natura e la cultura, Sud Africa per i safari e il surf. Australia per il deserto e gli spazi sterminati. Italia per il mare, la montagna, i laghi e le città d’arte. Difficile stilare una lista delle innumerevoli possibilità.

Tuttavia sono molte le destinazioni che permettono di associare al viaggio/vacanza anche le proprie passioni, hobby, interessi e quindi di trasformare il viaggio in un momento per dedicarsi pienamente ad esse.

Abbiamo citato il surf, per esempio. Sono tanti quelli che scelgono mete sulle coste oceaniche, alla ricerca degli spot migliori. Brasile, Sudafrica, Costa Rica, Australia, Marocco, California, Australia, Indonesia, Francia, Portogallo, le più gettonate. (In articolo precedente abbiamo già elencto le 10 spiagge migliori per lo sport)

C’è chi invece ama il trekking e anche in questo caso c’è l’imbarazzo della scelta. Dal Nepal all’Islanda, dalle Dolomiti all’Australia, dove si possono fare percorsi di intere settimane. Patagonia, Marocco, Vulcani del Messico, Perù. Le montagne sono un po’ ovunque e adatte a tutte le gambe.

Non ci sono limiti di scelta nemmeno per chi ama la bicicletta. Chi ha tempo a disposizione sale in sella fuori dalla porta di casa per raggiungere città anche a qualche migliaio di chilometro di distanza, ma è possibile imbarcare il proprio biciclo nella stiva degli aerei per pedalare in  Nuova Zelanda, nel nord Europa, oppure in Cambogia. In questo caso la destinazione è solo un pretesto per pedalare. Il percorso assume un valore maggiore. La passione diventa il mezzo di trasporto per raggiungere poi una spiaggia o una città d’arte.

Ovviamente tutti gli sport possono diventare un pretesto: arrampicata, kayak, rafting, windsurf, immersione subacquea… ma ci sono altre passioni a spingere i viaggiatori.
Ci sono gruppi di viaggiatori che organizzano per fare viaggi fotografici e quindi visitare i posti in base anche alle condizioni di luce e le tempistiche necessarie per la fotografia.
I motociclisti che scelgono di viaggiare insieme e nel grande insieme degli amanti dei motori  ci sono anche le nicchie dei viaggiatori che scelgono di viaggiare solo su Vespa, su Moto Guzzi, su Citroen 2CV, Fiat Cinquecento, …

Viaggi a tema sono anche i pellegrinaggi, per i quali la ragione diventa la ricerca spirituale o la preghiera. Qui un approfondimento sui viaggi alla ricerca di se stessi.

Non c’è davvero limite alle motivazioni di un viaggio. Se alcune sono più diffuse di altre, i collezionisti di conchiglie o farfalle, gli appassionati di locomotive, oppure gli amanti degli entiogeni magari avranno qualche difficoltà in più nel cercare un compagno di viaggio.

Dario Sorgato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

IL MIO PIANO DI VIAGGIO

0

localitá aggiunta a

organizza il tuo viaggio

Switch to our mobile site