Filed under Curiosità

Ruttare dopo aver mangiato è scortese? Non in Cina: lì infatti è espressamente consigliato far schioccare le labbra e ruttare dopo i pasti. Oggi vi illustriamo questa e altre interessanti differenze culturali.

Tailandia: la testa come luogo sacro

Accarezzare un bambino sulla testa? Un gesto che nei paesi occidentali è molto comune in Tailandia è un vero e proprio tabù. In questo paradiso delle vacanze dell’asia sudorientale, infatti, la testa viene considerata a livello simbolico come la parte più preziosa del corpo. I piedi, invece, sono ritenuti la parte del corpo più spregevole. Protendere la pianta del piede verso una persona o persino una statua di Buddha sarebbe considerato un insulto.

Foto: flickr, Kevin Tao

Foto: flickr, Kevin Tao

Cina: si consiglia di ruttare e di far schioccare le labbra

Se dopo un pasto abbondante si sentono fioccare rutti da ogni dove, allora probabilmente ci si trova in Cina. Quest’abitudine, che quando si è a tavola nei paesi occidentali è fortemente sconsigliata, in Cina è invece quasi desiderata: i padroni di casa si aspettano che gli ospiti ruttino e facciano schioccare e labbra, dato che significa che il cibo servito è buono. Bisogna però fare attenzione a non infilare mai le bacchette diritte nel riso, dato che questo gesto viene usato per commemorare i morti ed è assolutamente tabù durante un pasto normale.

Taiwan: niente inchiostro rosso

Chi si trova a dover scrivere una lettera a Taiwan, si ricordi di stare alla larga dall’inchiostro rosso. In quest’isola dell’Asia orientale si ritiene infatti che questo tipo di inchiostro porti sfortuna; dovrebbe essere utilizzato soltanto quando non si vuole avere più niente a che fare con il destinatario.

Russia: attenzione ai bouquet con un numero pari di fiori

In Russia i fiori vengono sempre accettati di buon grado? Niente di più sbagliato! Chi vuole offrire un bouquet in regalo dovrebbe prestare attenzione a regalare solo mazzi con un numero dispari di fiori. In questa zona, infatti, i bouquet con un numero pari di fiori vengono regalati soltanto ai funerali.

Foto: flickr, Cindy See

Foto: flickr, Cindy See

India: l’impura mano sinistra

In India non si deve mai porgere qualcosa a qualcuno usando la mano sinistra. Questa mano viene infatti usata per l’igiene intima ed è quindi considerata impura in India e in molti paesi islamici. Anche mangiare usando la sinistra è un tabù in queste zone.

Australia, Nigeria e Turchia: attenzione al pollice in su

In diverse zone d’Europa si ritiene che un pollice rivolto verso l’alto significhi “ottimo” o “fantastico”. Non è però così in Australia, Nigeria e in alcune zone del Medioriente. In questi paesi, infatti, questo gesto viene considerato un insulto di tipo osceno. In Turchia il pollice rivolto verso l’alto viene ritenuto un invito a compiere pratiche omosessuali.

Foto: iStock/Kanawa_Studio

Foto: iStock/Kanawa_Studio

Vietnam: vietato soffiarsi il naso in pubblico

In Vietnam e in diversi altri paesi dell’Asia è considerato estremamente scortese soffiarsi il naso in pubblico. Al contrario di quanto accade nei paesi occidentali, invece, “tirare su col naso” è un’abitudine piuttosto comune.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

IL MIO PIANO DI VIAGGIO

0

localitá aggiunta a

organizza il tuo viaggio